Gran momento per i team D'Angelo & Antenucci

10/05/2010

Gran momento per i team D'Angelo & Antenucci

Da Ciclonews.it : "E' il lucano Michele Viola a portare a casa la 39^ edizione del Trofeo Citta'  di Loano; il ragazzo della Farnese Vini - D'Angelo & Antenucci trova il successo sul lungomare di Loano, al culmine di un periodo di grande forma che lo aveva gia'  portato ad essere grande protagonista nel Giro delle Province Toscane. Michele Viola ha dimostrato sulle strade savonesi di possedere oltre al talento anche una lucidita'  non comune: dopo aver scollinato nel primo gruppo inseguitore sull'ultimo Gpm posto al bivio Magliolo, ad una trentina di secondi dal battistrada Andrea Manfredi (Ambra Cavallini) ha mantenuto la calma necessaria per fare la differenza nella discesa verso Tovo San Giacomo. Mentre gli altri sbagliavano alcune curve, lui, agile e scattante come sempre si dirigeva deciso verso la statale Aurelia recuperando il gap che lo separava da Manfredi; il finale a due, tallonati da una decina di inseguitori molto agguerriti, ha regalato momenti da cardiopalma con Viola che a piu' riprese ha provato a liberarsi della compagnia di Manfredi. La volata liberatoria arrivava nei 500 metri finali, a lasciare sui pedali Manfredi e' lo scatto secco di Viola che si lancia cosi' verso il terzo successo personale di questo 2010, dopo le vittorie di Alba Adriatica e Cuccurano." ORDINE D'ARRIVO 1° Michele VIOLA (Farnese Vini - D'Angelo & Antenucci) km 124 in 3h02'55'' media 40,674 km/h 2° Andrea Manfredi (Ambra Cavallini) 3° Michail Akimov (Nazionale Russia) a 17'' 4° Mirko Trosino (Ambra Cavallini) 5° Luca Chirico (Brugherio Sportiva) Questo successo fa salire il giovane ciclista del team Farnese Vini - D'Angelo & Antenucci al 4° posto della classifica nazionale Juniores. Da segnalare, inoltre, il gran momento di forma di Domenico Sciotti, che domenica ha conquistato un ottimo 3° posto. Intanto, si sta svolgendo il Giro d'Italia, che vede impegnato in prima fila il team Acqua & Sapone - D'Angelo & Antenucci. Il capitano Stefano Garzelli, dopo le prime tre tappe olandesi, e' 9° in classifica generale, staccato di 15" dalla Maglia Rosa Alexandre Vinokourov, in attesa di poter dire la sua sulle grandi salite che caratterizzano quest'edizione del Giro.