Ancora Vittoria per il team Aran - D'Angelo & Antenucci

27/09/2010

Ancora Vittoria per il team Aran - D'Angelo & Antenucci

Il campione del team Aran - D'Angelo & Antenucci, Matteo Rabottini, vince l’ultima gara della sua carriera da dilettante, passando alla storia della Targa del Crocifisso (tappa del Campionato italiano èlite – Under 23). Una gara che quest’anno è tornata al vecchio circuito delle grotte (Polignano – Catellana – Putignano – Conversano). I momenti decisivi per la gara si sono consumati dal 20esimo Km dall’arrivo in poi, quando un gruppo di sette atleti muoveva in solitudine la testa della corsa, staccando i gregari a 25 secondi. Al comando due pugliesi: l’andriese Conversano e Paolo Colonna. Dal decimo chilometro hanno guidato la corsa Paolo Colonna, il molisano Angelo Gargaro e Donato De Ieso, però a soli 15 secondi dal gruppo. Il distacco è andato via via riducendosi, fino a ricompattare tutti i 37 corridori rimasti in gara, a fronte dei 63 ritiri totali. Solo Gargaro ha mantenuto un piccolo margine rispetto ai compagni fino alla porta d’ingresso di Polignano. Lo scatto felino di Matteo Rabottini ha bruciato tutti, trascinando con se pettorali che fino a quel momento, per strategia, si erano tenuti ai margini della gara. "E’ un campione - si complimenta Nicola Pellegrini, organizzatore della corsa - Ieri Matteo ha corso a Cesenatico. L’anno prossimo correrà tra i professionisti. Oggi è stata l’ultima gara nei dilettanti. Non so se avete realizzato cosa è riuscito a combinare. Si è staccato dal gruppo compatto di 37 corridori per arrivare da solo al traguardo. Questo è sintomo di un grande campione.” A lui vanno i complimenti per la vittoria e gli auguri del Gruppo D'Angelo & Antenucci per una grande carriera da professionista.